Prossimo Evento

L’Associazione

Atargatis è un’associazione culturale volontaria, di tutela ambientale ed escursionismo.

Continua

Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per essere sempre aggiornato sugli eventi che saranno organizzati.

Iscriviti

Brochure 2017

Monte Gemma

Scritto da Marco Tarantino.

L’itinerario che sale a Monte Gemma da Santa Serena offre una bellissima panoramica dei vari ambienti che caratterizzano i Monti Lepini: l’escursione è infatti molto varia e capace di fornire diversi motivi di interesse. Dal pianoro carsico di Pian della Croce, più conosciuto come Santa Serena, il cammino si inerpica subito dopo nella faggeta, per poi continuare in salita attraverso paesaggi pietrosi, che alternano tratti boscosi ad altri più brulli. Proseguendo con vari saliscendi si percorre la cresta di Monte Salerio e si raggiunge Monte Gemma; il ritorno avviene ad anello scendendo in maniera decisa per il bosco e ricongiungendosi con la strada che raggiunge Pian della Croce.

L’itinerario inizia dalla Fonte di Santa Serena, a circa 1090 m slm, raggiungibile attraverso strada asfaltata dal paese di Supino: da qui si percorre il sentiero n. 23; la discesa avviene attraverso il sentiero n. 22.

Lo scenario è subito molto bello, con cavalli al pascolo sul prato. Il cammino si inoltra attraverso le rocce, passa attraverso alcune doline e sfiora un impressionante inghiottitoio, prima di virare verso sud. Da qui inizia la salita, dapprima attraverso il bosco di faggio, e successivamente su tratti più esposti e pietrosi in cresta, talora ombreggiati in foresta e altrove più aperti. La vista si apre verso le cime sottostanti e verso la pianura: si vede il Tirreno sullo sfondo e il Circeo, così come i paesi di Roccagorga e Maenza. Attraverso i saliscendi di Fossa dei Felci il crinale prosegue sulla cima di Monte Salerio (m 1439) per arrivare, sempre su sentiero molto vario, fino alla cima di Monte Gemma (m 1457), appena al di fuori del bosco. Poco più in basso il sentiero n. 23 continua fino a raggiungere una grandissima croce in ferro. Da qui lo sguardo spazia su Supino, Patrica, la pianura di Frosinone e Monte Cacume, mentre sullo sfondo si vedono le prime cime degli Ausoni.

Si ritorna per lo stesso sentiero, fino alla biforcazione con il n. 22, indicato da un segnavia in legno. L’itinerario scende ora attraverso una splendida faggeta, con tornantini che servono a mitigare la forte pendenza: ben segnato, il cammino raggiunge un ruscello (secco durante la nostra escursione), attraversato il quale, si risale per un pendio e si ritrova la strada asfaltata. Si continua per alcune centinaia di metri, per ritrovarsi nuovamente a Santa Serena a concludere l’anello.

Itinerario Dalla Fonte di Santa Serena a Monte Salerio e Monte Gemma attraverso il sentiero n. 23; ritorno sul sentiero n. 22
Difficoltà E
Dislivello 410 m; ascesa totale 620 m; discesa totale 590 m
Tempo a/r 4 h ½

 

Elevation Profile {focus_keyword} Monte Gemma chart cht lc chls 5 0 0 chf c ls 90 CCCCCC 0
Mappa 

Tags: , , , , , ,

Prossimi Eventi

Calendario Eventi

<< Lug 2017 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Contattaci

Associazione Atargatis
Via del Carpino, snc
04026 - Minturno (LT)
Tel. 0771.663101

Anna Molisso: anna@atargatis.info
Barbara Fustolo: barbara@atargatis.info
Claudio Maggiarra: claudio@atargatis.info
Giovanni Macrino: giovanni@atargatis.info
Maria Civita Sinapi: mariacivita@atargatis.info
Rita D'Ettore: rita@atargatis.info

Accesso Amministratori