Prossimo Evento

L’Associazione

Atargatis è un’associazione culturale volontaria, di tutela ambientale ed escursionismo.

Continua

Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per essere sempre aggiornato sugli eventi che saranno organizzati.

Iscriviti

Brochure 2017

L’anello del Forcellone

Scritto da Marco Tarantino.

Salendo vero il Forcellone escursione forcellone L'anello del Forcellone IMG 2585

Salendo vero il Forcellone

L’anello del Forcellone è un’escursione che, se effettuata in invernale, può anche avere delle connotazioni alpinistiche nel caso in cui la Direttissima presenti un fondo ghiacciato. Salendo proprio per la Direttissima e scendendo per la Normale, attraversando la Piana di Fonte Fredda, si può chiudere un interessante anello.

L’escursione inizia, come di consueto in questo settore del Parco, dalla piccola stazione sciistica di Prati di Mezzo, quota 1440 circa: da qui si imbocca la mulattiera che svolta verso destra e che si dirige verso la località Forestella: il sentiero si addentra nel breve tratto di bosco con lieve pendenza, per poi uscire all’aperto, sullo stupendo altopiano dominato proprio dalla sagoma del Forcellone e del suo gemello Predicopeglia. Si è a quota 1540 circa. La Direttissima non è ovviamente segnata, né da segnavia, né da sentieri: si sale prendendo come punto di riferimento la sella tra il Predicopeglia e il Forcellone, concentrando praticamente quasi tutto il dislivello in questo tratto. E’ qui che si potrebbe riscontrare la presenza di ghiaccio; è quindi necessario intraprendere l’escursione con l’adeguato equipaggiamento, comprensivo di ramponi. Si giunge quindi alla sella, oltre quota 1900, e ci si dirige verso la vetta del Forcellone, soltanto un centinaio di metri più alta.

In invernale le condizioni atmosferiche possono essere anche problematiche, con temperature rigide e scarsissima visibilità. In effetti, il panorama di cui si gode da quassù dipende proprio dalle condizioni atmosferiche, fermo restando che, in ogni caso, le emozioni che si provano sono sempre belle e fortissime.

Raggiunta la vetta del Forcellone, a quota 2030, contrassegnata da una doppia croce, si ridiscende per la Normale, guadagnando rapidamente cammino verso Fonte Fredda e il suo splendido altopiano. Ci si ricollega in breve al sentiero N2 del Parco, che scende da Monte Cavallo e, attraverso il passo tra Costa della Cicogna e Monte Nese, ci si immette sulla pista di sci di fondo che scende verso Prati di Mezzo.

Escursione altamente emozionante e spettacolare; come si accennava sopra, è necessario l’adeguato equipaggiamento per un’Escursione in Ambiente Innevato: ciaspole e ramponi oltre all’abbigliamento adatto. Il tempo previsto per percorrere l’anello è di circa 6 ore, con un dislivello di circa 590 metri.

Elevation Profile escursione forcellone L'anello del Forcellone chart cht lc chls 5 0 0 chf c ls 90 CCCCCC 0
Mappa

Itinerario Da Prati di Mezzo per la Forestella; Direttissima per il Forcellone; sentiero N2 da Fonte Fredda a Prati di Mezzo
Difficoltà EAI; EE
Dislivello 590 m
Tempo totale 6 ore

Tags: , , , ,

Calendario Eventi

<< Nov 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Contattaci

Associazione Atargatis
Via del Carpino, snc
04026 - Minturno (LT)
Tel. 0771.663101

Anna Molisso: anna@atargatis.info
Barbara Fustolo: barbara@atargatis.info
Claudio Maggiarra: claudio@atargatis.info
Giovanni Macrino: giovanni@atargatis.info
Maria Civita Sinapi: mariacivita@atargatis.info
Rita D'Ettore: rita@atargatis.info

Accesso Amministratori