Prossimo Evento

L’Associazione

Atargatis è un’associazione culturale volontaria, di tutela ambientale ed escursionismo.

Continua

Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per essere sempre aggiornato sugli eventi che saranno organizzati.

Iscriviti

Brochure 2017

Castelli di Napoli

Scritto da Anna Molisso.

7 febbraio 2016

Luogo: Napoli

Itinerario: Castel dell’Ovo – Maschio Angioino – Castel Sant’Elmo – Certosa di San Martino
Difficoltà: nessuna
Dislivello: nessuno
Lunghezza A/R: 4 Km.
Tempo a/r: 5 ore e 00 minuti
Accompagnatori: Anna Molisso – Giovanni Macrino
Trasporto: Autobus GT
Pranzo: A sacco o pizzeria per chi lo desidera
Note: Facile percorso turistico-culturale

manifesto-castelli-napoli {focus_keyword} Castelli di Napoli manifesto castelli napoliCASTEL DELL’OVO
Il castel dell’Ovo (castrum Ovi, in latino), è il castello più antico della città di Napoli ed è uno degli elementi che spiccano maggiormente nel celebre panorama del golfo. Si trova tra i quartieri di San Ferdinando e Chiaia, di fronte alla zona di Mergellina.
Il suo nome deriva da un’antica leggenda secondo la quale il poeta latino Virgilio – che nel medioevo era considerato anche un mago – nascose nelle segrete dell’edificio un uovo che mantenesse in piedi l’intera fortezza. La sua rottura avrebbe provocato non solo il crollo del castello, ma anche una serie di rovinose catastrofi alla città di Napoli.

MASCHIO ANGIOINO
Castel Nuovo, o anche Maschio Angioino (in francese: Nouveau Château), è uno storico castello medievale e rinascimentale, nonché uno dei simboli della città di Napoli.
Il castello domina la scenografica piazza Municipio ed è sede della Società napoletana di storia patria e del Comitato di Napoli dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, ospitato nei locali della SNSP.
Nel complesso è situato anche il museo civico, cui pertengono la cappella palatina e i percorsi museali del primo e secondo piano.

CASTEL SANT’ELMO
Castel Sant’Elmo è un castello medievale, adibito a museo, sito sulla collina del Vomero, a Napoli. Un tempo era denominato Paturcium e sorge nel luogo dove vi era, a partire dal X secolo, una chiesa dedicata a Sant’Erasmo (da cui Eramo, Ermo e poi Elmo).
Questo possente edificio (il primo castello per estensione della città), in parte ricavato dalla viva roccia (tufo giallo napoletano), trae origine da una torre d’osservazione normanna chiamata Belforte. Per la sua importanza strategica, il castello è sempre stato un possedimento molto ambito: dalla sua posizione (250 m s.l.m.) si può controllare tutta la città, il golfo, e le strade che dalle alture circostanti conducono alla città.

CERTOSA DI SAN MARTINO
La certosa di San Martino è tra i maggiori complessi monumentali di Napoli; costituisce, in assoluto, uno dei più riusciti esempi di architettura e arte barocca insieme alla Reale cappella del tesoro di San Gennaro. Essa è situata sulla collina del Vomero, accanto a castel Sant’Elmo. Nel dicembre 2010 il decreto n. 851 del Ministero per i Beni Culturali emesso su proposta della Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici di Napoli e provincia, ha dichiarato la collina su cui sorge la certosa “monumento nazionale”.

 

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

  • Ore 07:00 – Ritrovo a Itri presso il “Pallone”
  • Ore 07:10 – Ritrovo a Formia/Vindicio presso “La Conchiglia”
  • Ore 07:20 – Ritrovo a Formia presso “Sorriso sul mare”
  • Ore 07:30 – Ritrovo a Formia/S.Croce presso l’ex “Caseificio D’Ambrosio”
  • Ore 9:00 – Arrivo a Napoli e visita di Castel dell’Ovo
  • Ore 11:00 – Visita del Maschio Angioino
  • Ore 12:00 – Pranzo e tempo libero
  • Ore 14:30 – Visita di Castel Sant’Elmo
  • Ore 15:45 – Visita della Certosa di San Martino
  • Ore 17:00 – Rientro
  • Ore 18:30 – Arrivo a Formia.
  • Ore 19:00 – Arrivo a Itri.

CoordinatoriAnna Molisso (Tel. 339.3696900) e Giovanni Macrino

La partecipazione all’uscita e’ aperta a tutti ma limitata a 50 partecipanti

Prenotazione obbligatoria:

  • per i soli soci dal 11 gennaio al 4 febbraio
  • per tutti dal 18 gennaio al 4 febbraio
  • FACOLTATIVO, per il pranzo è possibile usufruire di un menù con: antipastino bruschette e contorni, pizza margherita e bibita al costo di €8,00, nel caso interessati da comunicarlo al momento della prenotazione.

Quota di partecipazione:

  • Soci Atargatis€ 20,00 + eventuale pranzo
  • Non soci: € 25,00 + eventuale pranzo

La quota comprende:

  • Passaggio A/R Autobus GT
  • Ingresso a: Castel dell’Ovo, Maschio Angioino, Castel Sant’Elmo e Certosa di San Martino
  • Visita guidata

 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE:
Anna Molisso – Tel. 339.3696900
anna@atargatis.it

Questo evento è al completo.

Sto caricando la mappa ....

Review Castelli di Napoli

Or

Tags: , , , , , , ,

Prossimi Eventi

Calendario Eventi

<< Mag 2017 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Contattaci

Associazione Atargatis
Via del Carpino, snc
04026 - Minturno (LT)
Tel. 0771.663101

Anna Molisso: anna@atargatis.info
Barbara Fustolo: barbara@atargatis.info
Claudio Maggiarra: claudio@atargatis.info
Giovanni Macrino: giovanni@atargatis.info
Maria Civita Sinapi: mariacivita@atargatis.info
Rita D'Ettore: rita@atargatis.info

Accesso Amministratori